G a j a


HOME CHI SIAMO ARCHIVIO  NEWS RASSEGNA STAMPA CALENDARIO GARE E ALLENAMENTI
GARE ORGANIZZATE CARTE PHOTOGALLERY CONTATTACI LINKS

Gaja su Facebook

5 giorni del Carso:
tutte le notizie qui

Strepitosa novità:
le vignette di Giusto
Guardatele, potreste riconoscervi!



Percorso fisso di orienteering a
Gropada
Chi vuole provare il percorso troverà tutte le istruzioni  sulla bacheca a Gropada davanti all'agriturismo Picko
Le cartine sono a disposizione a Gropada: agriturismo Picko
e a Padriciano: Bar Gustin, Trattoria Dolina, Agriturismo Grgič. Foto

Articoli da Il Piccolo e dal Primorski Dnevnik

CIOC 2015
CIOC 2014
Tutte le edizioni del CIOC

prossime gare
12/2
CIOC 3 Draga S.Elia
info
11-15/3
Lipica open
info
19/3
Camp. FVG sprint - TS
info





A Draga conclusione del CIOC

Il CIOC 2017 si è concluso con la gara a Draga S.Elia, domenica 12 febbraio. Una piacevole giornata di sole, non troppo fredda, ha accolto gli atleti nel piccolo borgo sull’altipiano est del Carso. Oltre quaranta i partecipanti del Gaja, molte soddisfazioni nei risultati:
  Lorenzo nel LUNGO M e, nello stesso percorso, tra i primi dieci: 4° Peter, 7° Gregor, 8° Mauro.
Nel percorso MEDIO maschile, tra agonisti di buon livello e con anni di gare alle spalle, si sono distinti Goran 3°, Sebastjan 6° e Riccardo 7°. Bravo anche Jozef, 13° su 35 concorrenti.
 Nel MEDIO femminile, 6° Francesca e 10° Nastja, per la prima volta in gara su un percorso tanto impegnativo.
Ottimi i risultati degli esordienti Luna, Massimiliano, Daniele e Ruben che nel CORTO sono arrivati rispettivamente prima, secondo, terzo e quarto.
Anche questa volta Rado non delude e arriva terzo in MW12.
 Infine nella categoria GRUPPI, Katerina guida al primo posto, Amelie al terzo.

Nella classifica finale del Cioc (che ha avuto oltre 290 partecipanti alle tre gare), Lorenzo è secondo nel LUNGO M a un paio di punti dal primo posto.  Grande risultato di Goran, secondo nel MEDIO maschile, e di Nastja, prima nel CORTO femminile.  Promettente esordio di Amelie, oro nei GRUPPI, di Massimiliano e Luna, argento nel CORTO, e di Rado, bronzo in MW12 (il più giovane atleta in una categoria individuale).

 Terminato il Circuito invernale del Carso, siamo pronti per la stagione agonistica!

Classifiche e split di Draga
Classifiche finali del CIOC 2017





Il Gaja in notturna a Venezia -28/1/2017
Anche quest’anno all’appuntamento veneziano una bella partecipazione  dei nostri atleti: in 19 al via,  alcuni dei quali alla loro  prima emozionante esperienza di orienteering a Venezia.
Tutti i giovani se la sono cavata bene nell’orientarsi alla luce della torcia tra campi, campielli, sottoportici e calli. Tra i più esperti, invece, qualche punzonatura mancante, sempre in agguato in questo tipo di gara.
Grande Leonardo, quarto nel percorso Rosso, su 75 concorrenti partiti.  Fabio, alla sua prima esperienza a Venezia, si difende benissimo nel percorso più lungo, il Nero, davanti ad atleti più esperti. Quinto Sandor nel percorso Bianco, più corto; Nastja la migliore tra i ragazzi del Gaja che hanno fatto il Giallo.
Classifiche
Split



CIOC 2017

Dopo le prime due tappe: ecco le classifiche provvisorie


CIOC 2 - Monte Grisa - 22/1/2017

La bella giornata, il vento moderato e a tratti alcuni scorci panoramici mozzafiato hanno reso senz'altro piacevole questa II tappa del CIOC. Interessante anche il confronto con un gruppo di atleti veneti di alto livello, che  hanno spopolato nel percorso lungo.
I nostri Gaj, molto numerosi, si sono comunque fatti sentire, con alcuni risultati notevoli. Citiamo soprattutto la magnifica gara di Lorenzo, IV in M Lungo dopo 3 fortissimi atleti veneti e primo fra gli atleti della Regione; ma è stata molto buona anche la gara di Peter, ottavo in M Lungo. Strepitoso Goran che ha conquistato il terzo posto in M Medio, confrontandosi con concorrenti di ben altra esperienza. Nastja ha vinto nella categoria F Corto con un distacco dalla seconda di ben 14 minuti! Bene il giovanissimo Rado, III in MW12 e bene anche Amelie I nei Gruppi.

Classifiche
Foto (Orient.TS su Facebook)
Foto (Orient.TS - sito)



Freddo e sole: grande partecipazione alla decima edizione della  Senza Confini/Brez Meja

Una bellissima giornata invernale, fredda ma soleggiata e senza vento, ha salutato l’apertura della stagione orientistica con la Senza Confini/Brez Meja, valida come I prova del CIOC e come ZL 12.
L
a gara, nata  come occasione di confronto  transfrontaliero e  giunta alla decima edizione, si è confermata anche quest’anno, con circa  200 partecipanti tra cui molti gli atleti della federazione slovena, come uno degli appuntamenti più seguiti tra le promozionali di orienteering.
I quattro percorsi, tracciati da Lorenzo Bartulovich, hanno sfruttato la parte nord-occidentale  della carta di Gropada, terminando nei pressi del paese di Trebiciano, dove un pulmino navetta ha riportato gli atleti al ritrovo presso i Campi sportivi del Gaja di Padriciano.
Il podio è stato dominato dalle società slovene. Questi i vincitori:  

M Lungo
Škarabot Matej
Eržen Valentin
Kolner Blaž

W Lungo
Foški Tajda
Zambiasi Clizia
Foški Brina

M Medio
Kavčič Jure
Kurinčič Simon
Bončina Igor

W Medio
Babič Katja
Pogačar Ana Pia
Grabar Cristina

M Corto
Zupan Tilen
Tic Ruben
Sossi Stefano

W Corto
Ferluga Nastja
Stojan Petra
Zupan Lara

Gruppi
Giudici Gabriele
De Luisa Anja
Kriscjak Amelie

MW 12
Rivetta Lisa
Foški Oskar
Kalc Rado
Mirolo Manuele

La Rai regionale ha seguito la gara con un lungo servizio nell’edizione in lingua slovena.

I nostri risultati non sono stati eccezionali (ma la stanchezza dell'organizzazione pesa). Notevoli, invece, i giovani  che si sono misurati con buoni risultati su percorsi più difficili dei loro abituali (Kristjan e Jernej nel Lungo e Goran nel Medio). Nastja è prima nel W Corto. Bravo anche Rado, il più giovane atleta in gara da solo, arrivato III in MW12.
Esordio in gara di tutto rispetto nel Corto per Ruben, Massimiliano, Andrea, Daniele, Chiara C., con i colori del Gaja.

Classifiche Split Times

Foto da:

Gaja su Facebook slosport primorskisport (f)



Gara "Senza confini - Brez Meja"- X edizione
I tappa CIOC - ZL 12
Gropada 8/1/2017

Come è ormai tradizione, l'anno orientistico ricomincia l' 8/1/2017 con la gara "Senza confini - Brez Meja",  valida anche come prima tappa del CIOC e ZL 12. Stavolta è un appuntamento speciale: la gara "Senza confini - Brez Meja" compie 10 anni e sarà una grande festa!

Qui le prime indicazioni. Ne seguiranno molte altre, per cui vi consigliamo di consultare spesso questo sito.

News

- Inserito il comunicato gara

- Inserite le griglie di partenza

- la segreteria chiude alle 10.30

- Inserite le lunghezze dei percorsi
-

Ritrovo: ore 9 presso i campi sportivi del Gaja a Padriciano
I Partenza : ore 10.30; distanza ritrovo - partenza: 550 m
Categorie: Lungo, Medio, Corto, Gruppi, Ragazzi/e fino ai 12 anni
Iscrizioni: entro il 4/1 online tramite il sito Fiso per tesserati Fiso; su orienteeringonline per i tesserati di altre federazioni; su posta@origaja.it per i non tesserati.
Attenzione! I partecipanti italiani devono obbligatoriamente tesserarsi alla FISO; la tessera è gratuita per i giovani e costa € 3 per gli adulti. Ci si può tesserare prima della gara in segreteria. Per agevolare le operazioni di segreteria vi preghiamo di portare già compilato il modulo che trovate qui.
Carta: Gropada - Trebiciano (in parte nuova)
Quote: € 5 a cartina per tutte le categorie; affitto Sport Ident € 1,50
Come arrivare: si può usufruire dell'autobus N 39 in partenza dalla stazione, che ferma proprio davanti al ritrovo. Qui gli orari. Per chi viene in macchina  vedi su Google maps

Al termine della gara sarà possibile avere dei pasti caldi

Locandina


Riparte il CIOC!

Dopo la breve interruzione dell'anno scorso, il Cioc riparte in ottima salute. Il Circuito si articolerà in tre gare:

8/1 - Padriciano (SSD Gaja)
22/1 - Monte Grisa (Orienteering Trieste
12/1 - Draga S.Elia (CAI XXX Ottobre)

Regolamento




Al Gaja il maggior numero di premi nella Coppa Fvg individuale

Cerimonia di premiazione a conclusione del Campionato regionale di società e della Coppa Fvg individuale, mercoledì sette dicembre a Ronchi dei Legionari. Tanti i primi posti del Gaja: Tjaša, Leonardo, Andraž, Chiara S., Gregor, Paolo, Mauro, Chiara R., Paola, Fulvio, Adriana, Fiorenzo. In totale sono 12 gli atleti che hanno raggiunto il miglior punteggio nella loro categoria nella classifica finale delle gare del Campionato regionale. A seguire  Semiperdo (con sei premiati),  Friuli MTB (cinque), Punto K (tre) e uno a testa Corivorivo e Aldo Moro.

Dopo la Coppa Fvg,  le premiazioni del Campionato regionale di società vinto dalla Semiperdo di Maniago. Il Gaja anche quest’anno al secondo posto

Classifiche Camp. società
Classifiche Coppa FVG
Foto




































































































































 


























































































 











 

 





















    











 





 

 


 























 





 
















 












!